10/06/2018 REBECCA D'ARGENTO NEI 10.000 AI GIOCHI DEL MEDITERRANEO

10/06/2018 REBECCA D'ARGENTO NEI 10.000 AI GIOCHI DEL MEDITERRANEO

Ancora una grande prestazione in azzurro per la nostra giovane atleta

Nel bellissimo impianto di Jesolo si sono svolti il 9 e 10 giugno 2018 i Campionati del Mediterraneo di Atletica Leggera su Pista, competizione internazionale riservata agli atleti under 23 provenienti da tutti i paesi che si affacciano sul bacino del Mediterraneo. La pattuglia azzurra vedeva una folta presenza di atleti veneti, tra i quali ben sette provenienti dall'Atletica Vicentina; tra di essi la nostra Rebecca Lonedo, autrice fino a questo momento di una stagione da incorniciare, con la bellezza di tre titoli nazionali, conquistati il 7 aprile a Mel (BL) nella Corsa Campestre CSI categoria Seniores, successivamente il 12 maggio a Ferrara è arrivato il prestigioso titolo tricolore nei metri 10.000 su pista categoria Promesse Fidal, per finire con la terza maglia di Campionessa Italiana conquistata ad Isernia il 20 maggio nei metri 5.000 sempre su pista ai Campionati Nazionali Studenteschi.

Con queste premesse è arrivata, come era facile prevedere, la convocazione in azzurro da parte del responsabile tecnico della nazionale ed ex campione olimpico di maratona Stefano Baldini, una soddisfazione ma anche un grande stimolo per Rebecca, che sta continuando la sua crescita tecnica, sempre sotto la sapiente guida dell'allenatore Gianni Faccin.

La gara era in programma domenica pomeriggio alle 17,15, non proprio il massimo al 10 giugno per ottenere delle prestazioni tecniche di alto livello in una gara di mezzofondo sulla distanza dei 10.000 metri, ma comunque le atlete in gara hanno onorato nel migliore dei modi la manifestazione. Sette le atlete al via con tre italiane, oltre a Rebecca c'erano Nicole Reina e Alessia Tuccitto, completavano la start list due atlete spagnole, un'atleta turca ed un'atleta greca. Dopo un paio di chilometri senza sussulti la gara è stata movimentata dall'atleta turca Nuran Satilmis, con un netto cambio di passo che ha frantumato il gruppo delle concorrenti, Rebecca in questa fase ha preferito continuare con il suo passo mentre l'unica a seguire il ritmo dell'atleta turca è stata l'azzurra Nicole Reina; a circa due terzi di gara la Satilmis ha cominciato a pagare lo scotto dell'accelerazione impressa alla gara nella sua prima parte, con Nicole Reina che prendeva il comando in solitaria, mentre dietro Rebecca con la sua condotta di gara regolare guadagnava metri su metri fino a raggiungere l'atleta turca; la fase finale della gara vedeva Nicole Reina concludere vittoriosa la sua prova, ma dietro di lei eccellente il finale di Rebecca, che negli ultimi giri staccava nettamente la Satilmis chiudendo al 2° posto con il tempo di 35'59"51, un rilievo cronometrico sicuramente di buon livello considerando il gran caldo che gravava su Jesolo.

Ottimo il contributo alla causa azzurra anche degli altri atleti vicentini, con Elena Bellò vincitrice degli 800 metri in 2'04"31, Matteo Beria che ha trionfato nei 400hs con un gran 50"52, Moillet Kouakou argento nella staffetta 4x100 chiusa con il nuovo record italiano di categoria 44"40, Margherita Zuecco buonissima quarta nei 100 in 11"62; quinto posto per Beatrice Fiorese nel lungo con la misura di 5,82 metri, mentre la medaglia della sfortuna va sicuramente a Ossama Meslek, che nella fase finale dei 1500 è stata coinvolto in una caduta con altri atleti proprio mentre stava partendo con la sua progressione finale; alla fine ripartendo dopo la caduta ha chiuso comunque al quinto posto, in 3'55"04, con il grande rammarico di una sicura medaglia svanita a causa di questa sfortunato ruzzolone.

PER VEDERE TUTTI I RISULTATI CLICCA QUI

PER L'ARTICOLO DAL SITO DI ATLETICA VICENTINA CLICCA QUI

Il medagliere finale vede la Francia primeggiare con 16 medaglie d'oro e 30 podi complessivi, seguita da vicino dall'Italia che ha trionfato 13 volte ed è salita sul podio globalmente però ben 37 volte, terza la Spagna con 4 medaglie d'oro e 17 podi complessivi, molto bravi dunque tutti i giovani atleti azzurri. Per Rebecca un altro passo avanti per la sua carriera ed un'altra grande esperienza da ricordare, con l'augurio da parte di tutta Polisportiva Dueville di continuare questo suo straordinario percorso all'interno del gruppo azzurro.

By Luciano

 

Condividi

Richiedi informazioni su questa pagina

 

Clicca qui per leggere l'informativa sulla privacy.

 

* l'inserimento di queste informazioni è obbligatorio.

Avvisi

Prossime gare

10/06/2018 REBECCA D'ARGENTO NEI 10.000 AI GIOCHI DEL MEDITERRANEO

Seguici su facebook

Csz Mascotto Datamaze Auxonet Diatex Steel Tech

Chiamaci:

SOCIAL NETWORK

Facebook Youtube

FEDERAZIONI

CSI FIDAL

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento e per le statistiche. Prosegui se sei d'accordo. maggiori informazioni.

OK