"CHI CORRE SOLO NON COMPORTA RISCHI"

"CHI CORRE SOLO NON COMPORTA RISCHI"

Il Presidente dell'Istituto Superiore della Sanità

Importante dichiarazione relativamente alla corsa ai tempi del coronavirus, da parte del dott. Silvio Brusaferro, Presidente dell'Istituto Superiore della Sanità, nel corso della conferenza stampa della Protezione Civile del 15 marzo 2020.

E' una sostanziale conferma a quanto contenuto nel decreto attualmente in vigore, che consente l'attività sportiva e motoria, a condizione del rispetto delle distanze di minimo un metro, ma sono consigliate maggiori distanze, tra le persone durante l'attività fisica.

Il dott. Brusaterra spiega che il correre da soli non comporta alcun rischio per se stessi e per gli altri.

L'articolo ed il video con la conferenza stampa, dal sito atleticalive.it QUI

E' d'altra parte evidente che allenarsi, senza strafare, e continuare a svolgere attività fisica, nei limiti di quanto consentito da questa grave situazione, consente al proprio fisico di mantenere alte le proprie difese immunitarie e tenersi in forma, mentre al contrario l'inattività totale non potrà che indebolire il sistema immunitario.

Ecco sempre dal sito atleticalive.it un interessante articolo con alcuni preziosi consigli, con relativo video: QUI 

Condividi

Richiedi informazioni su questa pagina

 

Clicca qui per leggere l'informativa sulla privacy.

 

* l'inserimento di queste informazioni è obbligatorio.

"CHI CORRE SOLO NON COMPORTA RISCHI"

Seguici su facebook

Duepi Group Datamaze Auxonet Mascotto Diatex

Chiamaci:

SOCIAL NETWORK

Facebook Youtube

FEDERAZIONI

CSI FIDAL

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento e per le statistiche. Prosegui se sei d'accordo. maggiori informazioni.

OK